I modelli di previsione dell’insolvenza aziendale Efficacia predittiva, limiti e prospettive di utilizzo“EFFICACIA PREDITTIVA LIMITI E PROSPETTIVE DI UTILIZZO”
Una monografia di Elisa Giacosa e Alberto Mazzoleni

L’ultimo decennio ha registrato la presenza di una crisi strutturale che ha comportato, con particolare riferimento all’Italia, l’assestarsi di interi settori economici a livello di fatturato e ricchezza prodotta significativamente inferiori rispetto al passato.

Il fenomeno della crisi aziendale è spesso sopraggiunto in modo tempestivo e senza essere anticipato dai classici segnali premonitori, di conseguenza, le aziende più deboli si sono trovate ad affrontare una difficoltà economica e finanziaria che, spesso, ha comportato il sopraggiungere dell’insolvenza ed, infine, del dissesto. Emerge, quindi, la necessità di selezionare, tra gli strumenti di previsione dell’insolvenza aziendale, quelli in grado di garantire – per il contesto economico attuale – elevati livelli di tempestività nella previsione, limitata soggettività nell’interpretazione dei risultati, facilità e limitato costo del loro utilizzo.

In aggiunta, la formalizzazione di alcuni modelli aggiornati di previsione dell’insolvenza aziendale si allinea all’esigenza di strutturare una serie di procedure di allerta anche sollecitate dalla “Legge di riforma delle discipline della crisi d’impresa e dell’insolvenza” n. 155 del 19 ottobre 2017.

L’obiettivo della monografia è quello di contestualizzare i modelli di previsione delle insolvenze aziendali più diffusi nella letteratura all’attuale situazione economica. Ciò è stato necessario in quanto i più rilevanti modelli di previsione delle insolvenze risalgono agli anni Settanta e, in particolare, sono stati creati sulla base di un contesto economico differente rispetto a quello attuale.

Data l’attualità del tema trattato, il volume può avere molteplici target di riferimento.

In primo luogo, le aziende, i loro consulenti, gli istituti bancari e tutti coloro che sono interessati ad utilizzare strumenti di previsione delle insolvenze aziendali. Si pensi alla proprietà ed al management di un’azienda, così come l’area Crediti e quella Risk management delle banche e degli enti finanziari.

In aggiunta, il volume può essere indirizzata agli studenti di Lauree Magistrali in discipline economico-aziendali delle università italiane, così come di Master in ambito amministrativo-finanziario.

 

Autori: Elisa Giacosa, Alberto Mazzoleni