SEI Consulting mostra con concretezza le tecnologie di domani

Sì è tenuto venerdì 21 aprile l’incontro inaugurale del progetto SFIDA 4.0, l’hub tecnologico promosso da SEI Consulting che ha sede in un capannone di circa 1000 mq alle porte di Brescia.

La fabbrica 4.0 ha così aperto in anteprima alle PMI che intendono intraprendere la via dell’innovazione; ha inoltre raccolto in sala numerosi interessati (circa 60 persone). L’appuntamento, il primo di una serie, fa parte del ciclo di incontri del “Tour delle tecnologie abilitanti” che intende iniziare a dare concretezza al tema del 4.0, mostrando le soluzioni tecnologiche già disponibili sul mercato e le relative applicazioni al mondo delle imprese.

L’incontro è stato aperto da Cesare Tagliapietra, partner di SEI Consulting. “SEI Consulting, grazie alle competenze maturate in oltre 10 anni di supporto alle PMI del territorio, si propone nel panorama del 4.0 come soggetto in grado di supportare l’azienda nel definire gli obiettivi di innovazione, orientare le scelte di investimento in soluzioni tecnologiche eccellenti ed accessibili, mettere l’innovazione a servizio del miglioramento dei processi. Il tutto affiancando il sistema azienda e l’organizzazione nell’affrontare in modo attivo il cambiamento”; ha spiegato, “l’orientamento alla gestione per obiettivi, al miglioramento continuo e all’analisi dei dati ci guida nella gestione di progetti complessi quali la trasformazione digitale delle aziende”.

I partner

Le prime due tecnologie presentate sono state Tilak Srl, società bresciana per la quale è intervenuto il fondatore Vittorio Taglietti, e Regola Srl, società di ICT di Torino rappresentata da Roberto Belliero. Tilak porta in SFIDA 4.0 soluzioni di interconnessione ed integrazione sistemi-macchina; Regola soluzioni di realtà virtuale ed aumentata tramite una piattaforma per creare e gestire le procedure aziendali in ambito produzione, manutenzioni e formazione.

Poiché questi incontri vogliono essere fortemente basati sulla concretezza, i partner hanno fornito inizialmente una spiegazione teorica delle tecnologie e del loro possibile utilizzo. Successivamente, attraverso tavoli di lavoro, hanno mostrato i loro strumenti concretamente in azione per farne realmente comprendere le applicazioni.

Il primo appuntamento del tour ha riscontrato numerose adesioni e l’interesse di molti. Le prospettive per SFIDA 4.0, che è solo all’inizio del suo percorso formativo per le imprese, sono quindi ottimistiche.

Qui l’articolo di Bs News sull’incontro: Sfida 4.0, buona la prima 

Per leggere la rassegna stampa pre evento clicca qui

 

 

Guarda i video in cui i primi partner si raccontano